Marcatura di Datamatrix a laser e micropercussione

Tracciabilità con Marcatura di Codici Datamtrix

La marcatura di codici Datamatrix è compatibile con varie tecnologie di marcatura. I metodi principali utilizzati per produrre simboli leggibili dalle macchine, come i codici Datamatrix, includono le tecnologie di incisione a laser e marcatura a micropercussione.

Il codice Datamatrix 2D consente l'identificazione automatica e sicura per mezzo di lettori specifici e algoritmi. Il processo di tracciabilità si sviluppa su diverse fasi: marcatura, lettura, verifica, comunicazione.

Marcatura Codici Datamatrix a Laser Fibra

La marcatura laser è una delle tecnologie più performanti per il DPM (Direct Part Marking). Il fascio laser genera un riscaldamento localizzato sulla superficie da marcare e ne causa l'alterazione chimica che dà origine all'incisione.
La qualità finale dipende dall'interazione tra il laser e il materiale da marcare. Le generazioni di laser precedenti, come YAG o CO2, erano efficienti ma costose da mantenere. Per questo e anche altri motivi, nelle sue macchine per la marcatura laser di codici Datamatrix, SIC Marking utilizza solo la tecnologia laser in fibra di itterbio.

Questa tecnologia assicura velocità e elevata precisione della marcatura. I laser SIC Marking possono rapidamente produrre un codice Datamatrix in alta definizione su di un'area molto ridotta.
I sistemi di marcatura laser sono impiegati soprattutto nei settori Aerospace, Automotive ed Elettronico e sono ampiamente richiesti in tutti quei settori in cui i flussi di produzione e gli standard di qualità sono elevati.

Marcatura Codici Datamatrix a Micropunti

La micropercussione si ottiene facendo colpire, elettromeccanicamente, una punta in carburo contro la superficie del materiale da marcare.
La qualità dei punti creati deformando il materiale è molto importante per la leggibilità del codice marcato. SIC Marking ha sviluppato una vasta gamma di sistemi per la marcatura a micropercussione di codici Datamatrix di qualità elevata e estremamente affidabili. La tecnologia a micropercussione ha il miglior rapporto qualità/prezzo. 

La dimensione, la forma e la spaziatura dei punti può essere controllata nel tempo grazie a un robusto sistema meccanico (di assi X e Y)  e anche ad una manutenzione regolare del gruppo punta.
In qualche caso, l'applicazione può richiedere una preparazione ulteriore della superficie da marcare (trattamento, lavorazione...) allo scopo di migliorare la leggibilità del codice nel tempo.
Inizialmente, la micropercussione è stata largamente impiegata nei settori Automotive e Aerospace. Ora rappresenta uno standard in diversi altri settori.